Pagina 1 di 13 12311 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 123

Discussione: [Zenit San Pietroburgo] André Villas-Boas

  1. #1
    L'avatar di RogerDaltrey
    Leggenda

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    01/08/2013
    Età
    31
    Messaggi
    53,195
    Giocatore preferito
    Kovacic

    [Zenit San Pietroburgo] André Villas-Boas



    Luís André de Pina Cabral de Villas-Boas, noto semplicemente come André Villas-Boas (Oporto, 17 ottobre 1977), è un allenatore di calcio portoghese, tecnico del Tottenham.

    È soprannominato The Special Two poiché è considerato l'erede di José Mourinho, The Special One appunto. È noto anche con le proprie iniziali, AVB.

    Grazie al successo ottenuto in Europa League con il Porto, Villas-Boas è divenuto il più giovane allenatore a vincere una coppa europea, a 33 anni e 213 giorni.

    Carriera


    Gli inizi con Robson
    « Devo tutto a Robson, se non fosse stato per lui difficilmente avrei intrapreso la carriera da allenatore. »
    (Villas Boas su Bobby Robson)

    Di famiglia benestante (nonno visconte di Gulhomil, bisnonno Alfredo Vieira Pinto de Villas-Boas barone di Paço Vieira e mamma Margaret Kendall inglese di Cheadle), nel 1994, all'età di 17 anni, mentre si sta per iscrivere all'ISEF di Oporto, Bobby Robson, neo-allenatore del Porto, sua squadra del cuore, viene ad abitare nel suo stesso palazzo e così, un giorno, lascia a Robson una lettera sotto la porta per consigliargli un uso più accurato dell’attaccante Domingos Paciência, per mettere in luce gli errori fatti da Robson in una partita di Champions League e per indicargli alcune mosse. Villas Boas si avvicinò a calcio e tattica imparando dai videogiochi e aveva una passione per le statistiche e per le figurine; dai saluti iniziali nella tromba delle scale e nell'ascensore, passa ben presto agli scambi di opinione sulle squadre e i singoli giocatori. Colpito dalle sue capacità, Robson prima lo inserisce come osservatore e assistente all'interno del suo staff, nel quale c'è già il suo interprete José Mourinho, lo manda a studiare alla scuola della Federcalcio scozzese e gli trova un posto come osservatore e assistente dell'amico George Burley all'Ipswich Town. Grazie all'influenza di Robson ottiene il patentino UEFA C, solitamente riservato ai maggiorenni, al quale è seguito il patentino B nel 1996 e quello A nel 2003, in cui emerge per la precisione dei rapporti e per le ottime capacità di osservatore dei giovani talenti. Nel 1996 è con Robson e Mourinho al Barcellona.

    C.T. delle Isole Vergini britanniche e le esperienze con Mourinho

    Nel 2001, dopo due partite come commissario tecnico della Nazionale di calcio delle Isole Vergini britanniche a 23 anni, in cui fallisce la qualificazione al Campionato mondiale di calcio 2002 venendo esonerato dopo uno 0-9 subito dalle Bermude, torna al Porto per allenare la formazione Under-19 con la quale vince 24 partite su 27 disputate.

    Dopo l'assunzione di José Mourinho come allenatore del Porto, ne diventa l'assistente tecnico incaricato di compilare i rapporti sulle formazioni avversarie.

    Il rapporto di lavoro con il tecnico di Setúbal continua prima al Chelsea, dal 2004 al 2007, e poi, dal 2008 al 2009, all'Inter.

    L'addio all'Inter e l'incarico all'Académica

    A metà della parentesi interista di Mourinho, Villas-Boas decide di iniziare una sua personale carriera da allenatore lasciando il ruolo di assistente a José Morais. In riguardo ha dichiarato: "È stata una scelta difficile andarmene ma volevo lavorare di più con la prima squadra e con Mourinho non è stato possibile. Ne abbiamo parlato e ci siamo lasciati in buonissimi rapporti, gli sarò sempre riconoscente".

    Il 14 ottobre 2009 accetta quindi l'incarico offertogli dall'Académica, subentrando a Rogério Gonçalves, esonerato dopo 7 gare dall'inizio del campionato. La squadra si trovava in fondo alla classifica, ma dopo il suo arrivo inizia una serie di risultati positivi che porta la formazione all'undicesimo posto, fuori dalla zona retrocessione, e fino alle semifinali della Taça de Portugal in cui venne sconfitta proprio dal Porto.

    Porto

    Il 3 giugno 2010 viene ufficializzato il suo ingaggio come tecnico del Porto con il quale firma un biennale fino al 30 giugno 2012[16]. Il 7 agosto conquista il suo primo trofeo alla guida della formazione portoghese aggiudicandosi la Supercoppa di Portogallo sconfiggendo il Benfica. Il 29 dicembre prolunga il suo contratto con il Porto fino al 30 giugno 2013 inserendo una clausola rescissoria di 15 milioni di euro da pagare nel caso in cui dovesse andarsene.

    Il 3 aprile 2011 conquista il campionato con cinque giornate di anticipo battendo per 2-1 ancora il Benfica e il 20 aprile vince nuovamente a Lisbona per 3-1 e si qualifica in finale della Taça de Portugal, dove batte 6-2 il Vitória Guimarães il successivo 22 maggio. Il 5 maggio, pur perdendo la gara di ritorno della semifinale di Europa League in casa del Villareal, conquista l'accesso alla finale che vincerà a Dublino il 18 maggio (1-0, gol del bomber Falcao) contro lo Sporting Braga del suo idolo Domingos Paciência. Con la vittoria in Europa League, Villas Boas diviene il più giovane allenatore a vincere una coppa europea con i suoi 33 anni e 213 giorni (battendo il record di Gianluca Vialli che, a soli 33 anni e 308 giorni, vinse una Coppa delle Coppe nel 1998). Con la vittoria della coppa nazionale contro il Vitória Guimarães mette a segno un treble identico a quello fatto da José Mourinho nel 2003 sempre al Porto. Il 21 giugno dal sito ufficiale del Porto viene reso nota la volontà dell'allenatore di lasciare la panchina per la stagione successiva.

    Chelsea

    Il 22 giugno seguente viene ingaggiato dal Chelsea. Il presidente onorario della società, per portare a termine il trasferimento, ha pagato 15 milioni di euro, clausola rescissoria definita nel contratto con il Porto. Il suo esordio ufficiale alla guida dei Blues avviene il 14 agosto, nel pareggio per 0-0 sul campo dello Stoke City. L'inizio alla guida del club londinese è caratterizzato dalla conquista di 19 punti sui 24 teoricamente disponibili, assicurandosi il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. Nelle successive 14 partite la squadra raccoglie 4 vittorie e l'11 febbraio esce dalle prime quattro della graduatoria in Premier League. Il Chelsea perde poi per 3-1 in casa del Napoli nell'andata degli ottavi di finale di Champions League, venendo sollevato dall'incarico il 4 marzo in seguito alla sconfitta esterna per 1-0 contro il West Bromwich Albion. Su 38 partite disputate Villas-Boas ne ha vinte 19, pareggiate 10 e perse 9. Il giorno stesso il Chelsea lo solleva dall'incarico di allenatore dei "Blues", affidando la squadra all'allenatore in seconda Roberto Di Matteo, che vincerà la Champions League e la Coppa d'Inghilterra a fine stagione.

    Tottenham

    Il 3 luglio 2012 diventa il nuovo allenatore del Tottenham dopo le dimissioni di Harry Redknapp, firmando un contratto triennale con gli Spurs con un ingaggio da 4,5 milioni l'anno.

    Il suo esordio sulla panchina degli Spurs non è tra i più esaltanti, con solo due punti ricavati nelle prime tre partite di campionato (da segnalare la sconfitta esterna contro il Newcastle United e i due pareggi casalinghi contro West Bromwich e Norwich). Il primo successo con gli Spurs arriva il 16 settembre al Madejski Stadium contro il Reading.
    Il 29 settembre la sua squadra riesce ad espugnare l'Old Trafford dopo 23 anni, battendo il Manchester Utd per 2-3.

    Conclude la stagione con un 5º posto in campionato con 72 punti (record di punti del club) e con i quarti di finale di Europa League.

    --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Un allenatore che vive ancora del credito accumulato al Porto. è molto, molto sopravvalutato.
    Ultima modifica di BiagInter; 25-11-2013 - 18:59

  2. #2
    L'avatar di BiagInter
    Titolare

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    23/10/2012
    Residenza
    Dove cè cibo/Da Luk
    Età
    25
    Messaggi
    3,973
    Giocatore preferito
    Luke'sFridge
    mi fa schifo

    Gigi Serse Salvatore Beppe Efnesto
    WASD Capitano dell'armata Gufi

  3. #3
    L'avatar di kallegoal
    Pallone d'oro

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    11/08/2013
    Residenza
    las tunas
    Messaggi
    24,842
    Giocatore preferito
    kalle /cuchu
    Quote Originariamente inviato da BiagInter Visualizza il messaggio
    mi fa schifo
    MAI STATI IN B ...e non rubo i campionati
    http://it.wikipedia.org/wiki/Karl-Heinz_Rummenigge
    "Ognuno ha la propria storia, noi abbiamo la nostra e ne siamo orgogliosi"

  4. #4
    L'avatar di kallegoal
    Pallone d'oro

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    11/08/2013
    Residenza
    las tunas
    Messaggi
    24,842
    Giocatore preferito
    kalle /cuchu
    il più grande bluff dopo di me........
    MAI STATI IN B ...e non rubo i campionati
    http://it.wikipedia.org/wiki/Karl-Heinz_Rummenigge
    "Ognuno ha la propria storia, noi abbiamo la nostra e ne siamo orgogliosi"

  5. #5
    L'avatar di Verstappen
    Titolare

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    06/08/2013
    Messaggi
    1,971
    Giocatore preferito
    Suarez
    Spostare in Altri sport.

  6. #6
    L'avatar di RogerDaltrey
    Leggenda

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    01/08/2013
    Età
    31
    Messaggi
    53,195
    Giocatore preferito
    Kovacic
    Quote Originariamente inviato da Verstappen Visualizza il messaggio
    Spostare in Altri sport.

  7. #7
    L'avatar di BiagInter
    Titolare

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    23/10/2012
    Residenza
    Dove cè cibo/Da Luk
    Età
    25
    Messaggi
    3,973
    Giocatore preferito
    Luke'sFridge
    Quote Originariamente inviato da Verstappen Visualizza il messaggio
    Spostare in Altri sport.
    appena sarà esonerato cancellerò proprio il topic non voglio proprio vederlo

    Gigi Serse Salvatore Beppe Efnesto
    WASD Capitano dell'armata Gufi

  8. #8
    L'avatar di BiagInter
    Titolare

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    23/10/2012
    Residenza
    Dove cè cibo/Da Luk
    Età
    25
    Messaggi
    3,973
    Giocatore preferito
    Luke'sFridge
    piccola modifica

    Gigi Serse Salvatore Beppe Efnesto
    WASD Capitano dell'armata Gufi

  9. #9
    L'avatar di OttoDisk
    Campione

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    18/09/2013
    Età
    31
    Messaggi
    13,865
    Bello il titolo

  10. #10
    L'avatar di BiagInter
    Titolare

    Stato
    Offline
    Registrato dal
    23/10/2012
    Residenza
    Dove cè cibo/Da Luk
    Età
    25
    Messaggi
    3,973
    Giocatore preferito
    Luke'sFridge
    Quote Originariamente inviato da OttoDisk Visualizza il messaggio
    Bello il titolo
    grazie

    Gigi Serse Salvatore Beppe Efnesto
    WASD Capitano dell'armata Gufi

Pagina 1 di 13 12311 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Zenit San Pietroburgo 2014/2015
    Da Alberto88 nel forum Altri campionati
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 26-08-2014, 13:59

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


TifoInter.org

    TifoInter.org è il forum dei tifosi dell'Inter, dedicato alla gloriosa squadra nerazzurra. In questo luogo il tifoso nerazzurro è a casa sua e può interagire liberamente con gli altri utenti del forum per scambiarsi idee ed opinioni.

    Privacy & Cookie Policy

Copyright

Seguici su

Facebook Twitter RSS Feed


TORNA IN CIMA